Area Studenti

NEUROPSICOFARMACOLOGIA

Il corso si propone di fornire le nozioni di base della psicofarmacologia indispensabili per un terapeuta ai fini di una cooperazione e di un lavoro a rete tra psicoterapeuta e psichiatra nei casi in cui vengano trattati pazienti che richiedano l’intervento non solo psicoterapico ma anche farmacologico. Sono forniti:

cenni storici

definizioni dei principali gruppi di farmaci

cos’è la psicofarmacologia

i farmaci psicotropi

gli effetti dei farmaci

antidepressivi; antipsicotici, equilibranti dell’umore

opzioni terapeutiche.

Conoscenza delle differenze tra i principali gruppi di farmaci e dei loro possibili effetti sul paziente.

Conoscenza della storia delle scoperte scientifiche che hanno condotto alla sintesi dei primi psicofarmaci. – Fornire agli allievi le nozioni fondamentali sulla chimica ed i meccanismi d’azione delle sostanze psicoattive. – Approfondimenti per famiglia farmacologica: … I tranquillanti … Gli antidepressivi … I neurolettici … Gli stabilizzatori dell’umore … Le piante con azione psicotropa. – Descrivere i rapporti tra le diverse psicopatologie umane e gli psicofarmaci. – Analizzare, attraverso esempi, le interazioni possibili tra farmacoterapia e terapie psicologiche. Il partecipante, al termine del seminario, deve essere in grado di interpretare il significato clinico di una prescrizione di psicofarmaci, individuarne il razionale scientifico e collegare terapia farmacologica, diagnosi, evoluzione del quadro e probabile prognosi a lungo termine.

Vai alla barra degli strumenti