Area Studenti

Il pensiero di Alfred Adler è straordinariamente moderno. La sua psicologia raccoglie, infatti, i fermenti di trasformazione presenti nella cultura del suo tempo e li traduce in un’interpretazione della psiche e dei comportamenti umani decisamente innovativa.

La Psicologia individuale può essere definita una teoria dell’uomo ad orientamento olistico. teleologico e fenomenologico. Basi motivazionali dell’individuo sono i bisogni e i valori all’interno della relazionalità, qualità primaria della psiche.

 

Obiettivi formazione (sia generali che specifici)

  • Conoscere il pensiero di Adler.
  • Saper individuare la matrice storico – filosofica che permea la sua teoria.
  • Saper riconoscere i principali costrutti teorici, attraverso la loro definizione e formulazione.

 

Risultati attesi per conoscenza e abilità pratica

  • Conoscere che cos’è e su quali principi si fonda la psicologia individuale.
  • Favorire lo scambio e la riflessione critica a partire dalla conoscenza di base dell’impianto teorico del pensiero adleriano.

 

Metodi:
utilizzo di role play, registrazione di sedute, filmati, presentazione orale di sedute terapeutiche, trascrizione di sedute terapeutiche, pratica riflessiva sul vissuto del terapeuta ecc..

 

Lezione frontale, presentazione di slides di sintesi delle principali conoscenze teoriche e relative tecniche cliniche da esse derivate. Presentazione di casi clinici; supervisione e confronto.

 

Strumenti e verifiche:

Utilizzo della didattica rovesciata:  Viene richiesto agli allievi di operare una prima analisi di materiale selezionato, per accostarsi al seminario in oggetto. Viene altresì richiesto di formulare ipotesi, domande e riflessioni, anche  attraverso le quali, si costruirà in itinere, la giornata di studio.

Vai alla barra degli strumenti